Artrosi acromion claveare

Il dolore alla spalla è spesso generalmente attribuito all’artrosi dell’articolazione maggiore e cioè quella scapolo omerale (G/O – Gleno/Omerale), tuttavia nell’ “ARTROSI DI SPALLA” e nella spalla dolorosa è spesso l’ articolazione A/C  (Acromion/ Claveare) ad essere implicata!

 Le patologie dell’articolazione acromion-claveare (A/C) sono condizioni che si associano spesso a sintomatologia dolorosa della spalla ( talvolta sottovalutata se non addirittura tralasciata ).

• Le condizioni che scatenano un quadro di questo tipo sono diverse e c’è viva discussione sulle modalità di trattamento

 • Gli sviluppi enormi della tecnica artroscopica stanno contribuendo alle conoscenze dell’articolazione A/C ma … soprattutto alle tecniche terapeutiche!!!!

 Nonostante le difficoltà tecniche (nelle manovre di visualizzazione diretta) la letteratura ci propone due interventi eseguibili nel trattamento terapeutico

[1] Regolarizzazione della superficie inferiore dell’articolazione A/C (mini Mumford)

[2] Resezione del 3° distale di clavicola  (vecchia Mumford a cielo aperto)

 L’artrosi acromion/claveare è patologia multifattoriale:

ETIOLOGIA (Cause che la provocano)

[A] Infiammatorie   (Artriti) presente di solito in soggetti sportivi che sollecitano la Spalla con dei pesi(sollevatori di pesi)

[B] Traumatiche      (Lussazioni A/C)

[C] Degenerative     (Artrosi degenerativa A/C)

TERAPIA

Le indicazioni chirurgiche dipendono molto dalla scuola di pensiero.

  Il ruolo dell’artroscopia nell’ ARTROSI ACROMION CLAVEARE (A/C) appare essere poco soddisfacente nei casi di MINI MUMFORD.

Migliori risultati con la tecnica Mumford … ma resta ancora da esaminare … 

CONCLUSIONI …

L’ ARTROSCOPIA DI SPALLA NELL’ ARTROSI ACROMION-CLAVEARE MIGLIORA LA SINTOMATOLOGIA E IL MOVIMENTO DELLA SPALLA.

Il nostro studio – infatti – conferma che i risultati con la tecnica mini Mumford sono poco soddisfacenti a lungo termine mentre sono incoraggianti i risultati della Mumford sulla riduzione del dolore e sul miglioramento funzionale dell’articolazione rappresentano il “GOLDEN STANDARD” (… ovviamente in casi molto selezionati)

… quali gli sviluppi … staremo a vedere!!

Dr. Luigi Grosso


7 pensieri su “Artrosi acromion claveare

    giovanna rodolico ha detto:
    20 giugno 2011 alle 19:00

    Salve, sono una donna di 48 anni.Mi sono stati diagnosticati, tramite RX, fenomeni diffusi di artrosi in sede acromion-clavicolare bilateralmente con iniziale osteofitosi marginale a sinistra della linea mediana. Sono molto preoccupata e in attesa del prossimo controllo dall’ortopedico, desideravo un consiglio su che terapia effettuare in questi casi e a quali conseguenze si va incontro con il passare degliu anni, visto che ancora entro i 50. Grazie!
    Cordiali saluti

      luigi grosso ha detto:
      21 giugno 2011 alle 01:13

      Gentile signora, il suo è un problema abbastanza comune per noi CHIRURGHI DELLA SPALLA. Infatti in questi casi procediamo ad un trattamento step by step fino alla risoluzione del dolore. Il mio consiglio è quello di farsi visitare da un chirurgo della spalla ed affidarsi a lui per tutte le cure.
      Auguri
      Dr. Luigi Grosso
      http://www.luigigrosso.net

    Adele Villani ha detto:
    20 dicembre 2011 alle 17:24

    mi è stata diagnosticata un’artrosi glenoomerale spalla destra, quali possono essere gli interventi in questi casi? rimane solo quello chirurgico?
    per toglliere il dolore esistono cue che non siano il cortisone?

    Leo ha detto:
    14 marzo 2012 alle 19:13

    Buongiorno dott. Grosso,
    Sono un ragazzo di 24 anni, ho subito un infortunio sportivo con lussazione A/C di 2°.
    Da subito mi è stato applicato un trattamento conservativo con tutore e successiva fisioterapia.
    Ad oggi (7 mesi dall’infortunio) il “tasto del pianoforte” è decisamente visibile e la dolorosità non è scomparsa, ma ancora molto presente tanto che lo specialista che mi segue mi ha data 2 cicli di infiltrazioni.
    Se la dolorosità non scomparirà mi ha accennato che interverrà con tecnica Mamford, dicendo che la riduzione chirurgica della lussazione dell’A/C non è consigliato in quanto è un’operazione estremamente invasiva e non sempre va a buon fine (mi ha detto il 30-40 % degli interventi non ottiene i risultati sperati).
    In questo quadro lei pensa che in futuro (eventualmente anche pochi anni) possa soffrire di artrosi A/C?

    Antonio Della Barba ha detto:
    24 ottobre 2012 alle 18:55

    Salve.
    soffro di un dolore fastidioso alla spalla sx da circa 3 mesi…
    Mi piace fare sport,soprattutto il sollevamento pesi!!!
    circa 1 mese fà mi sono sottoposto a ad un RX alla suddetta spalla;
    nessun alterazione,niente calcificazioni e rapporti articolari conservati.
    fatto ciò passiamo (dopo 1 mese dall’rx) alla RM..
    con unico risultato “si apprezza artrosi acromion claverare”.
    Ora,ho 28 anni,sollevo pesi “significativamente pesanti da 4,e come ultimo rimedio sto facendo la tecar….visto che tutte le persone che mi han visitato credevano fosse una semplice infiammazione…
    Mi fa molto male soprattutto quando eseguo le trazioni alla sbarra,le spinte su panca e negli esercizi di alzate frontali (per intenderci braccia tese e peso davanti agli occhi…)…per il resto degli esercizi non ci sono problemi “importanti”….
    Non so piu’ come uscirne…
    Distinti saluti
    Antonio

    Maria Antonietta ha detto:
    20 marzo 2013 alle 22:30

    ….Salve, ho 47 anni, da poco meno di un mese sono stata operata per una acromion clavicolare, ancora non sono guarita, e ho anche la spalla dx con lo stesso problema. Sono scoraggiata, non sono una persona anziana e invece mi ritrovo con questo problema, il dolore e’ 24 ore su 24, acuto e insistente. Auguri a chi e’ nella mia stessa situazione.

    francesco testa ha detto:
    2 gennaio 2014 alle 22:31

    buongiorno ho 65 anni sono stato operato a gennaio del 2013 per lesione del sovraspinato di destra con arstroscopia e sutura del sovraspinato in mini-open. purtroppo da qualche tempo e’ ricominciato il dolore specialmente di notte. e’ possibile che debba fara un altro intervento? grazie mille francesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...